PAPPALARDO A RADIO GLOBO: “ARRESTIAMO CONTE E ANDIAMO A ELEZIONI!”

01/06/2020

ROMA – 01 GIU – “Questo Governo deve cadere immediatamente e io ho già denunciato Giuseppe Conte per estorsione aggravata, attentato alla Costituzione e abuso d’ufficio: saranno 19 anni di carcere e se li farà, ve lo posso garantire io”, ha annunciato Antonio Pappalardo in diretta al Morning Show di Radio Globo, a meno di 24 ore dalla manifestazione dei Gilet Arancioni prevista alle 14 in Piazza del Popolo.“Dopo aver fatto cadere il Governo, inviteremo il popolo a votare un’Assemblea costituente di 180 persone che scriva la nuova Legge elettorale. A ottobre andremo a votare il nuovo Parlamento”.

“GILET ARANCIONI ALLE ELEZIONI” – Poi, l’annuncio politico: “Il movimento gilet arancioni si presenterà alle elezioni. Nei gilet arancioni non comando io, ma comanda il popolo. Abbiamo un programma straordinario: il capo del Governo e il capo dello Stato devono essere una sola persona, eletta direttamente dal popolo; la Corte Costituzionale deve essere eletta direttamente dal popolo; il Congresso deve contare solo 200 persone, superando la distinzione tra Camera e Senato”. 

“E se domani incontrassi Conte? Lo arrestiamo”, la secca intenzione dichiarata da Pappalardo ai microfoni di Radio Globo.

A questo link è disponibile l’ascolto dell’intervista integrale: