Verso Roma-Napoli, Fonseca: “Spero di non parlare dell’arbitro a fine gara…”

01/11/2019

Siamo già a un’altra importante vigilia per la Roma: domani alle 15 i giallorossi ricevono il Napoli all’Olimpico per uno degli anticipi dell’undicesima giornata. Consueta conferenza stampa di Paulo Fonseca: “Giocheremo contro una squadra molto forte, ma la nostra intenzione resta quella di essere corti e di difendere lontano dalla porta Ancelotti? Un grandissimo allenatore e una bella persona, onesta. Mi piace tanto, ha vinto ovunque. E domani mi aspetto che ci sia”. La ricetta di Fonseca è sempre la stessa: “Per me è importante avere un atteggiamento positivo, se avremo lo stesso che abbiamo avuto nelle ultime due partite sarà più facile poter provare a vincere. La squadra deve lottare, correre sempre, fino all’ultimo minuto di ogni gara. E avere una mentalità ambiziosa, quella è la cosa a cui tengo di più. Stiamo lavorando per migliorare anche nel possesso palla, ma i giocatori devono capire che sono forti. Stiamo lavorando molto proprio su questo, sulla possibilità di essere ambiziosi. E anche la presenza di Petrachi è importante: il d.s. ci è sempre molto vicino, è esigente, ci stimola con la sua presenza”.

Poi dall’allenatore della Roma una carrellata sui singoli: “Mancini vedremo domani dove giocherà. Cetin è bravo, può essere una soluzione per sostituire Fazio. Anche Juan Jesus e Spinazzola sono pronti, il secondo a Udine non ha giocato per scelta. Pastore? Ho sempre detto che per lui la questione è soprattutto fisica, ma ora Javier sta giocando bene e si sente bene. E poi non è che abbiamo molte altre soluzioni in questo momento. Mentre Smalling si è adattato alla perfezione al nostro calcio, è un grandissimo giocatore, molto importante per noi”. Infine, sulle parole di De Laurentiis dopo Napoli-Atalanta Fonseca è stato lapidario ma ha lanciato un messaggio chiaro: “Non commento mai le frasi altrui, ma posso dire che domani mi aspetto di non stare a parlare dell’arbitro a fine gara”. Ricordiamo che sarà Rocchi ad arbitrare Roma-Napoli.