SANITÀ, ASSOTUTELA: “BASTA ESTERNALIZZAZIONI. ASSUMERE INFERMIERI DA GRADUATORIA BANDO”

12/02/2020

“Zingaretti ha annunciato con enfasi che la Regione Lazio sta uscendo dal commissariamento della sanità, eppure apprendiamo da autorevoli fonti stampa che alcune grandi aziende ospedaliere di Roma continuerebbero a ricorrere alle esternalizzazioni, a gare di appalto per poter prendere gli infermieri. Tutto questo appare assurdo, quando è già presente peraltro una graduatoria, relativa all’ultimo maxi-concorso, quello effettuato all’ospedale Sant’Andrea. Si tratta di una contraddizione in piena regola, peraltro in un territorio regionale che vive una pesante carenza di operatori sanitari e una preoccupante desertificazione dei servizi pubblici. Sollecitiamo dunque il governatore del Lazio e l’assessore alla Sanità D’Amato a prendere in mano la situazione al fine di comprendere se ci siano le possibilità di sospendere le gare d’appalto del Policlinico Umberto I e del Pertini e di assumere gli infermieri dalla graduatoria tutt’ora in essere”.

Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.