DEVA CONNECTION E UNIVERSAL PICTURES LANCIANO IL “MOVIE PODCAST”

16/04/2020

Deva Connection, attraverso il suo network editoriale, e Universal Pictures protagonisti insieme di una nuova strategia che utilizza il podcast come media di promozione dei film.
Il podcast sta registrando una crescita di audience molto importante con un costante incremento di investimenti produttivi e pubblicitari: ad oggi sono presenti sulle piattaforme di ascolto più di 800.000 podcast e in Italia più di 7 milioni di persone ascoltano almeno un contenuto al mese, come riporta IPSOS nella sua ricerca specifica dello scorso dicembre. In questo periodo anomalo poi, dove il tempo di fruizione dei media digitali aumenta considerevolmente, il podcast si trova a valorizzare maggiormente le sue peculiarità in quanto i contenuti audio possono essere prodotti senza problemi anche da remoto.
“Si tratta indubbiamente di uno dei trend più interessanti del momento”, afferma Marco Micheli, CMO di Deva Connection, “che Deva non intende lasciarsi sfuggire. Forte del suo prodotto editoriale e di una customer base costruita nel tempo e assai fidelizzata, Deva Connection è pronta a costruire la sua Digital Audio Strategy, e la partnership con Universal Pictures è l’occasione giusta per farlo”.
E Maurizio Novelli, Head of Sales dell’azienda, aggiunge: “Nel momento storico in cui ci troviamo, vale assolutamente la pena puntare sul valore innovativo del podcast. L’idea proposta e accolta da Universal Pictures è figlia del momento, attuale e prossimo, che sta vivendo il cinema: con le sale chiuse, i film in uscita vengono dirottati sulle piattaforme di streaming e i modelli di distribuzione e promozione devono cambiare di conseguenza. Ad una fruizione unicamente digitale, con un diverso modello di business, possono essere legati progetti più completi e il podcast, nativamente digitale e on demand, rappresenta un modo più estensivo di raccontare una produzione e invitare quindi il pubblico alla visione. L’esempio del podcast “Chernobyl” della HBO americana prodotto a sostegno della serie TV che ha fatto registrare più di un milione di ascolti, dimostra la bontà di questa strategia.”
Ad affiancare Deva nel progetto c’è DigitalMDE, la prima Media Company italiana focalizzata sui progetti in Digital Audio, che si occuperà della parte di produzione, gestione e distribuzione del podcast.