ROMA, ASSOTUTELA: “ZTL INUTILE E PENALIZZANTE. RAGGI LA DISATTIVI”

26/10/2020

“Non si fermano le proteste di cittadini e commercianti per la attivazione delle zone a traffico limitato in molte aree del centro storico della Capitale d’Italia, su cui da settimane si è intestardita l’amministrazione della sindaca Virginia Raggi.

In seguito alle nuove ordinanze e ai nuovi dpcm, infatti, la Ztl risulta essere ancora più inutile, penalizzante e dannosa per le economie di commercianti e famiglie capitoline. Da questi giorni, complice la chiusura di locali e ristoranti alle 18, d’altronde sarà in giro ancora meno gente, il centro rischia di tornare deserto e quindi viene ancora meno l’esigenza di tenere accese le Ztl. Veramente una beffa per numerosi negozianti che giustamente polemizzano di fronte a una scelta illogica e fuori luogo. La sindaca Raggi si metta una mano sulla coscienza e agisca immediatamente, disattivando le Ztl nel centro storico di Roma”.
Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato e L’avv. della stessa Angela Leonardi.